PAROLE, PAROLE, PAROLE...

Sconvolta dal senso che le parole

messe in quadri come pedine

mosse in discorsi, ma anche da sole,

diventan chiavi, allarmi, sintomi, veline.

Sento rimbalzare nella mia testa

a + b + c = delinquente! Bum!

Non c'è dubbio, il verbo non mente

ma lo stupore in egual modo resta!

Se fossi tale e quale e non diversa

riconoscerei i sintomi e non mi sentirei persa

nel tentacolare, 'tentare' di salvare

la mente o i fatti, egualmente non veri.

Non per capire! Ormai ho capito il gioco

sporco e indegno di chi non si lava

e puzza e marcisce nel profondo

di se stesso, solo e marcio

come avanzo nel composter.

Non per capire, davvero, ormai ci sono!

E comunque mai sboccerà un religioso perdono.

Semmai pena, gran pena per chi

non sa cosa come, dove,quando e chi

sa solo dire IO SONO

sa solo dire NOI SIAMO

sa solo dire TI FREGHERO'

perchè IO L'ARTE LA SO!

IO SO CHI SONO

e quindi sereno sereno

nel mio quotidiano

vivo ogni sentimento

sfiorato dal vento...

Primavera nell'aria

porta la pace

porta la luce

porta il sole

porta calore.

P.S. Ancora mancano le fognature

in molte zone della città:

a galla restan certe 'creature'

e finiscon presto l'attività

scoperte e coperte da terra pura

di gente sana e senza paura!

'MOSTRI CONTRO ALIENI': Susan Murphy, Ginormica

Commenti

Anonimo ha detto…
Troppo forte ..bellissima si addice a tanta gente e ci sa capisce....complimenti per il riporto.....
T.Z. ha detto…
Tanta gente troverà un perchè in queste parole. Grazie. Anche se come anonimo potrebbe essere uno di loro.

Post popolari in questo blog