Piccolo ego cerca sacca da boxe

Quando una persona non sa più che argomenti trovare per giustificarsi,
le parole più offensive sembrano l'unica risorsa.
Troppo facilmente l'insulto, il disprezzo, il 'non ho bisogno di gente come te' o i 'non vali niente' sono 'pezze' della fine di un rapporto, sia che si tratti di amicizia, di sentimento o di lavoro... Probabilmente troppa educazione mi impedisce di essere diretta nel dire quello che penso a chi ho davanti o forse ho capito che tanto non servirebbe a nulla, se non a dare al mio piccolo ego la possibilità di sfogarsi.
E forse il mio piccolo ego ne ha bisogno.

Credo nelle persone e ci credo fino alla famosa 'prova contraria'.
Ma non me ne basta una, ne voglio di più e così cerco di capire anche quando non c'è molto da capire.

La realtà è più semplice di quanto sembri.

Fiuto e intuito vanno seguiti di più!

Nonostante anno dopo anno l'esperienza mi insegni tante cose dei rapporti interpersonali,
ancora mi chiedo se riuscirò mai ad essere superficiale ad un livello tale
da permettermi di vivere serenamente queste ormai ricorrenti 'epifanie'.

Commenti

Anonimo ha detto…
good start

Post popolari in questo blog