Occhio!

Dal sito:http://www.occhionelweb.com/funzione_visiva_bambino.htm

'Due milioni e mezzo di bambini italiani di età compresa tra i 4 e i 10 anni
accusano arrossamenti agli occhi,
affaticamento della vista

o mal di testa nelle ore scolastiche.


Eppure quasi un milione e mezzo di loro
non si e' mai sottoposto a una visita oculistica.

Sono i dati poco confortanti che emergono da una ricerca
condotta dall'Istituto Piepoli e richiesta dalla Commissione difesa della vista,
che ha evidenziato come, a una buona salute oculare
corrisponda quasi sempre anche un buon rendimento scolastico.'

Se scopri che tuo figlio a 8 anni quasi non ci vede e non te ne sei mai accorta,
il primo sentimento fortissimo è di rabbia: la colpa te la senti arrivare tutta addosso,
per non esser stata abbastanza brava da capire che non ci vedeva.

Non bene come gli altri.

Eppure non c'erano sintomi così evidenti da manifestare il disagio:
lei ha sempre scritto e letto, normalmente.
Sì, confondeva le lettere piccoline, ma piccole davvero, da vicino.
Due mal di testa in un anno.
Per il resto un angioletto sereno. E pure brava a scuola.

Immagino che così possa essere per tanti altri disturbi o malattie:
della serie se solo me ne fossi accorto prima.

Nel mio caso, sento di aver tolto qualcosa alla libertà di mia figlia.
Pur restando ottimista su una parziale ripresa,
come mi è stato 'garantito' dal medico,
mi viene voglia di lanciare un allarme
a tutti quelli che non hanno ancora fatto fare
un controllo alla vista del proprio figlio,
perchè non si lamenta.

Perchè io non lo sapevo,
di che cosa poteva NON LAMENTARSI,
come per un milione e mezzo di altri casi in Italia.


E allora mi chiedo perchè, con tutte le regole e gli obblighi ai quali bisogna adempiere,
perchè non rendere obbligatoria la visita oculistica
a cinque, sei anni per tutti i bambini!


Perchè non fare prevenzione su un disturbo, quello alla vista, che se c'è, in molti casi si può curare senza problemi per tempo, aiutando queste creature prima di affrontare il periodo scolastico?

Già, perchè dopo non c'è molto da fare.
Se non sperare per il meglio, come sempre.

Ma sapere che prima avrei potuto fare qualcosa
e non l'ho fatto
mi fa sentire male,
impotente
e colpevole.

Portate i vostri figli a fare una visita oculistica, se non l'hanno mai fatta.

Almeno spero che qualcuno di voi abbia la fortuna di evitare danni permanenti.

E parlatene con gli amici.

Ve lo dico col cuore.
Posta un commento

Post più popolari