Madri e figlie adolescenti



Un paio di giorni fa, in palestra, ascoltavo involontariamente il dialogo tra due madri, angosciate per il fatto che le loro rispettive figlie adolescenti criticano aspramente il loro aspetto fisico, non si vedono belle, non sono contente di come sono. 

Fin qui tutto abbastanza ok, si sa che l'adolescenza è un periodaccio per guardarsi allo specchio, se non fosse che poi le due madri hanno elencato una serie di 'presunti difetti' che vedono nelle ragazze'Sai, ha preso l'altezza da me, un metroesettanta,  non potrà mai essere una fotomodella E poi ha il naso di suo padre, insomma Non è proprio il massimo Le caviglie non sono proprio sottili, ma anche la zia le ha così, è unproblemadifamiglia'. E avanti così… 

Avrei voluto dire qualcosa, ma sono stata zitta e lo scrivo qui.Non sapete che quello che pensate le vostre figlie ve lo leggono nella mente? 


Non servono parole, basta il vostro sguardo 'di pietà' assurda sul loro corpo. Lo leggono nei vostri occhi. 


Cominciate a pensare che quelli che voi chiamate difetti sono un dono. Le vorreste diverse? 'Migliori'? Il danno più grande lo fate voi, non la tv o i giornali… Siete così fortunate e non ve ne rendete conto. 


Siete madri crudeli e scaricate la responsabilità sulla società.Amatele e supportatele, sempre e comunque, dal cuore: non ci sono ricette per fare il bravo genitore, ma si può fare qualcosina in più (e chissà perché ho la sensazione di averlo già scritto)...


Posta un commento

Post più popolari